On Air

Radio Day Live ! i migliori brani in Heavy Rotation

Home

Walter Novellino: “Punto importante. E’ stata una bella serata di sport”

4 aprile 2017 Frosinone Calcio Sport


Al termine della gara tra Frosinone e Avellino è intervenuto in conferenza stampa il tecnico degli irpini, Walter Alfredo Novellino.

Un altro secondo tempo importante dell’Avellino, qui a Frosinone è stato il carattere l’arma in più che vi ha permesso di strappare questo punto?
“Innanzitutto devo dire che non abbiamo giocato bene solo nel secondo tempo, ma anche nel primo. Forse nei primi dieci minuti abbiamo commesso qualche errore, ma poi abbiamo trovato equilibrio. Il Frosinone è una grande squadra che ti mette in difficoltà con gli interni che vanno anche sulle corsie esterne, in un giorno ho dovuto spiegare alla squadra i loro meccanismi e forse non sono stato preciso nel farlo. Con il tempo ho visto che i nostri avversari palleggiavano molto e che la mia squadra era bassa, per cui ho preferito far entrare una seconda punta, Castaldo, per dare più peso all’attacco e maggiore densità al centrocampo. Credo sia questa l’analisi della partita. Abbiamo ottenuto un risultato importante contro la squadra più forte del campionato, a mio avviso. Ci tengo a ringraziare i tifosi di entrambe le squadre perché hanno regalato un vero spettacolo sugli spalti, ma anche i signori della tribuna centrale che quando sono stato allontanato dalla panchina mi hanno accolto tra di loro con molto entusiasmo. Per noi era importante tornare a casa con almeno un punto, perché abbiamo un traguardo importante da raggiungere e sono convinto che non mancano molti punti per conquistare la tanto agognata salvezza”.

Quanto può essere importante questo gol per Castaldo?
“Molto, soprattutto per l’autostima. Questa è la miglior risposta che si può dare quando un allenatore decide di lasciarti in panchina. Lui ha molto carattere e psicologicamente sta bene, per cui sono convinto che ci darà una grande mano da qui alla fine del campionato”.

E’ d’accordo nel dire che proprio l’ingresso di Castaldo ha cambiato la partita?
“Sì, vedevo che i miei ragazzi erano troppo bassi. In venti anni di carriera le mie maggiori vittorie le ho conquistate con gli esterni che vengono dentro al campo e la seconda punta che si abbassa. Ho capito che avevo bisogno di un’altra punta perché Eusepi era troppo solo lì davanti e Castaldo è stato molto bravo a fare quanto gli avevo chiesto”.

Il video dell’intervista di mister Walter Alfredo Novellino, pubblicato sul Canale YouTube di Radio Day.

https://www.youtube.com/watch?v=1TYJYeIXpxk


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su