On Air

Evolution Club Chart La classifica dance con i 20 dischi più ballati nei dancefloor italiani.

Home

Verso Pisa-Frosinone: ben 17 sono gli ex dell’incontro

15 febbraio 2017 Frosinone Calcio Sport


Si avvicina a grandi falcate il match che vedrà opposti il Pisa di Mister Gennaro Gattuso ed il Frosinone di Mister Pasquale Marino. 15 i precedenti (5 vittorie del Frosinone, 5 pareggi, 5 vittorie del Pisa), compresa la gara di andata (0-0 al “Matusa” il 20 settembre 2016), 17 gli ex tra calciatori ed allenatori, che hanno militato in entrambi i club.

Il centrocampista Giuseppe Anaclerio, che ha vestito la maglia nerazzurra dal 2001 al 2003 e quella ciociara dal 2005 fino a gennaio 2007. Il centrocampista offensivo Mario Brandani, che ha vestito sia la casacca nerazzurra che quella giallo azzurra in due riprese (dal 1987 al 1989 per poi tornare nella stagione 1993-1994 con i toscani e dal 1994 al 1996 per poi tornare nella stagione 1997-1998 con i ciociari). Il tecnico Piero Braglia, che ha diretto i toscani in due stagioni (2006-2007 e 2014-2015) e i ciociari nella terza stagione di Serie B (2008-2009). José Ignacio Castillo, che passò prima in terra frusinate (2006-2007) e la stagione successiva sotto la torre pendente, firmando anche la quinta rete nel sonoro 1-5 inflitto dai toscani al “Matusa” nel Campionato di Serie B 2007/2008. Francesco Di Tacchio, a Frosinone nella sfortunata stagione della retrocessione in Lega Pro (2010-2011) e attualmente in forza al Pisa. Simone Fautario, in giallo azzurro nella stagione post retrocessione (2011-2012) e in nerazzurro dal 2015 fino a gennaio di quest’anno. L’eclettico Jimmy Fialdini, che ha vestito la casacca toscana nel 1998 per poi tornare nel 2002 e rimanere fino al 2005. Proprio da Pisa decise di passare al Frosinone, diventando determinante nella storica prima promozione in Serie B. Lasciò la Ciociaria nel gennaio del 2008. Il tecnico Bruno Giordano, che ha allenato i ciociari nel 1997 e i toscani nel 2009, senza lasciare ottimi ricordi in entrambe le piazze. Ivo Iaconi, allenatore della storica promozione in Serie B e della prima salvezza nella stesso campionato. Il tecnico abruzzese arrivò proprio dalla città toscana nell’estate del 2005. Arturo Lupoli, attaccante arrivato a Frosinone nel mercato di riparazione della storica promozione in Serie A, per poi trasferirsi a giugno proprio nella città toscana. Umberto Mannocci, cresciuto nelle giovanili del Pisa, con cui disputò 4 campionati di Serie B dal 1939 al 1943, a Frosinone ricoprì il ruolo di allenatore (dal 1972 al 1974 in Serie C, dal 1977 al 1979 in Serie D ed in Serie C) e successivamente di direttore sportivo (in Serie C2 nel 1984/1985). Gaetano Masucci, arrivato in questa sessione invernale del calcio mercato a Pisa (ma salterà la partita perché squalificato), che in precedenza ha vestito la maglia canarina nel 2011 e nel 2014. Giuseppe Morfù, arrivato a Frosinone nel gennaio del 2005 per dare una mano ai canarini alla conquista del campionato cadetto. A Pisa arrivò invece nel gennaio del 2007. Il Bomber Danilo Neri, che arrivò in Ciociaria nel 2000 proprio dalla Toscana. Anche Marco Ogliari fece lo stesso percorso, ma in anni diversi, arrivando da Pisa a Frosinone nel 2005, per rimanere in Ciociaria fino al 2007. Il tecnico Dino Pagliari, che nel 2004 con i canarini sfiorò la B (perse i play off con la corazzata Mantova) e arrivò in finale di Coppa Italia, persa poi con lo Spezia. Allenò poi il Pisa dal 2011 al 2013. Infine troviamo Carlo Ripari, che a Pisa ha giocato (terzino destro, dal 1963 al 1968) ed allenato (fu secondo di Luís Vinício dal 1982 al 1984), mentre a Frosinone ha diretto i giallo azzurri nel campionato di Serie C2 1996/1997.


, , , , , , , , , ,

Condividi su