On Air

Radio Day Live ! i migliori brani in Heavy Rotation

Home

Roberto Crivello: “Questo pareggio è quasi una vittoria”

1 aprile 2017 Frosinone Calcio Sport


In sala stampa al termine del match pareggiato con il Cesena arriva il difensore giallo azzurro Roberto Crivello, queste le sue dichiarazioni.

Non era iniziata nel migliore dei modi questa partita, abbiamo sofferto la maggiore grinta e determinazione del Cesena, forse non vi aspettavate un avversario così agguerrito?
“No, ci aspettavamo questo Cesena, squadra di qualità, soprattutto in casa, dove ha conquistato la maggior parte dei punti in classifica (26 con quello di ieri sera, ndr). Noi abbiamo sbagliato soprattutto i primi venti minuti, non è stata una partita facile per noi, comunque abbiamo conquistato un gran pareggio, tenuto conto anche del risultato della Spal”.
Probabilmente abbiamo sofferto di più in mezzo al campo, dove l’aggressività e la velocità del Cesena non ci hanno consentito di gestire il pallone e soprattutto creare il gioco come sappiamo fare?
“Abbiamo sofferto tutti e in tutte le zone del campo, non solo in mezzo. Dovevamo essere più svegli e reattivi ad analizzare quello che stava accadendo. Nel secondo tempo siamo andati meglio, servendo qualche pallone in più ai nostri attaccanti e siamo riusciti a concretizzare l’ultima occasione con Benjamin. Non era una partita facile, ma è andata bene così”.
Quanto è importante questo punto, per come è arrivato e dopo la sconfitta della Spal ad Avellino, nostro prossimo avversario?
“Questo pareggio è quasi una vittoria. Quando fai risultato alla fine, ti da una carica in più. Non era una partita facile, perché il Cesena in casa è un’ottima squadra, quindi il nostro è un punto da grande squadra”.
La partita di oggi ha dimostrato che il Frosinone è in testa alla classifica anche perché sa lottare fino all’ultimo istante di ogni partita, recuperando il risultato in extremis. Quanto incide in questo discorso ed in questa partita in particolare, l’aspetto mentale?
“Conta parecchio, questa è una caratteristica che ormai è nel nostro DNA e lo si è visto in questi quattro anni. Noi non molliamo mai e tante partite le abbiamo pareggiate o vinte oltre il novantesimo”.
Sei stato chiamato da Pasquale Marino per sostituire l’infortunato Antonio Mazzotta e ti sei messo subito a disposizione, come sempre hai fatto da quando sei a Frosinone. Come stati vivendo questa stagione sportiva e qual è il contributo che sei pronto a dare al Frosinone da qui al termine del campionato?
“A livello di squadra sono felicissimo perché siamo in testa alla classifica. A livello personale, sono sincero, non è facile stare fuori per parecchio tempo. Mi alleno sempre al massimo per farmi trovare pronto quando vengo chiamato dal mister spero di dare il massimo e fare del mio meglio”.
Tanti tifosi al seguito nonostante il giorno e l’orario. Tifosi che hanno voluto fare una dedica speciale…
“I nostri tifosi sono speciali e soprattutto è stato speciale quello striscione per Emanuele. Tutti noi, il Frosinone Calcio, siamo vicini alla famiglia ed agli amici”.

La foto dei tifosi giallo azzurri che espongono uno striscione per Emanuele è tratta dal profilo facebook ufficiale del Frosinone Calcio: www.facebook.com/Frosinone1928

Il video dell’intervista di Roberto Crivello, pubblicato sul Canale Youtube di Radio Day.


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su