On Air

Evolution Club Chart La classifica dance con i 20 dischi più ballati nei dancefloor italiani.

Home
  • Home
  • Frosinone Calcio
  • Sport
  • Paolo Sammarco: “Questo pareggio ci metterà ancora più rabbia e determinazione per vincere ad Ascoli”

Paolo Sammarco: “Questo pareggio ci metterà ancora più rabbia e determinazione per vincere ad Ascoli”

4 aprile 2017 Frosinone Calcio Sport


Ai nostri microfoni, per parlare del match pareggiato per 1-1 contro l’Avellino, è intervenuto Paolo Sammarco. Queste le dichiarazioni del centrocampista giallo azzurro.

Che cosa non è andato nella ripresa?
“Come ci è successo anche in altre circostanze non siamo riusciti a fare il raddoppio, poi loro alla prima vera occasione hanno fatto gol. Purtroppo l’abbiamo pagata cara perché volevamo vincere e allungare sulle altre”.

Quanto può influire questo pareggio a livello psicologico per quanto concerne la prossima gara?
“Ci metterà ancora più rabbia e determinazione, andremo ad Ascoli per cercare di fare la partita e portare a casa il bottino pieno”.

Pensi che sia mancata un po’ di cattiveria per chiudere il risultato?
“Non so cosa sia mancato, le occasioni le abbiamo avute per raddoppiare, specie nel primo tempo. Forse è mancata un po’ di lucidità da parte nostra”.

Una battuta d’arresto pesante in chiave classifica?
“No, pesante no. Andiamo a più tre per il momento e male che vada ci possono raggiungere, in più con la Spal siamo davanti per gli scontri diretti. Anche loro comunque devono giocare e vincere, abbiamo visto che è un campionato apertissimo e tutte le partite hanno storia a sé. Noi dobbiamo andare avanti per la nostra strada, sapevamo che oggi era importante ottenere i tre punti però purtroppo non è andata bene. Andiamo avanti comunque sereni perché stiamo facendo un buon campionato”.

C’è stato un calo fisico nel secondo tempo?
“Sì, può essere. Purtroppo abbiamo perso due giocatori per infortunio, magari il mister voleva fare altri cambi e non ha potuto effettuarli per queste defezioni nel corso della partita. Non è mai facile giocare dopo due giorni, quindi il calo fisico ci può stare”.

Mancano due rigori?
“Io non li ho rivisti, però sembrava di sì. Comunque non bisogna attaccarsi all’arbitro, si deve fare prima gol, anche se vedendoli a fine match e a giochi fatti fa arrabbiare”.

L’intervista audio di Paolo Sammarco, intervistato a fine partita nella mixed zone dello Stadio Comunale di Frosinone.

La foto in copertina di Paolo Sammarco è gentilmente concessa da Mario Salati.


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su

Scrivi un Commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi richiesti sono segnalati da *