On Air

Radio Day On Air

Home

Tanta sfortuna (ed un po’ di imprecisione), ma questa è la giusta strada

7 marzo 2017 Frosinone Calcio Sport


Campo bagnato, campo sfortunato. A dir la verità non abbiamo perso molto tempo a pensare all’introduzione ideale di questo editoriale per “sintetizzare”, nel migliore dei modi, la sfida di ieri sera tra i Leoni giallo azzurri ed il Cittadella. Il Frosinone nel match disputato contro i veneti ha forse espresso il miglior gioco con il nuovo modulo tattico,  il 3 – 5 – 2, soprattutto a livello di occasioni da rete create. Tanti, tantissimi sono stati i tiri verso lo specchio della porta avversaria, difesa da uno strepitoso Alfonso, apparso in giornata di grazia. Daniel Ciofani e Federico Dionisi hanno creato molti grattacapi alla retroguardia granata, ma in più occasioni non sono stati lucidi e nemmeno tanto fotunati sotto porta. Questo, lo diciamo subito, può capitare. Non si può criticare una coppia-gol che insieme, ad oggi, ha totalizzato 20 gol, risultando la migliore del torneo, per un paio di occasioni sprecate malamente in una partita condizionata da un campo pesante a causa di un lungo diluvio che non si vedeva da tempo in Ciociaria. Il gol del Cittadella, appunto, è stato solo frutto di una serie di episodi sfortunati condizionati dal terreno di gioco perché, siamo onesti, quella rete su un campo normale, una squadra come quella ciociara, non l’avrebbe mai incassata. Dispiace per i due punti persi che fanno sicuramente rabbia, ma questa gara fa capire che bisogna essere fiduciosi per il futuro. Sì, perché questa squadra dimostra di riuscire ad imporre il proprio gioco anche in condizioni climatiche proibitive, di voler sempre portare a casa i tre punti e soprattutto di essere in crescita sotto tutti i punti di vista. Dalla partita con il Brescia (prima delle ultime sette gare che hanno portato quattro vittorie e tre pareggi) la formazione di Pasquale Marino è sicuramente cresciuta nel gioco ed a livello atletico. La fase difensiva è migliorata notevolmente, tant’è che gli ultimi due gol presi sono stati a dir poco fortunosi. La consapevolezza che ci lascia la sfida di ieri sera è quella che, se il Frosinone dovesse continuare a giocare in questa maniera, saranno davvero poche le partite in cui si lasceranno punti per strada. D’ora in avanti il Leone sarà atteso da partite complicate ed importanti, ma con questo spirito e con questo acume tattico, non possiamo che essere fiduciosi. Avanti Frosinone!

Foto in copertina di Federico Casinelli.


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su