On Air

Radio Day Live ! i migliori brani in Heavy Rotation

Home

Frosinone – Vicenza: sono 25 gli ex della partita

17 marzo 2017 Frosinone Calcio Sport


Nella decima giornata di ritorno del campionato di Serie B, il Frosinone di Pasquale Marino affronterà al “Matusa” il Vicenza di Pierpaolo Bisoli. Sono 25 gli ex, tra allenatori e calciatori, che hanno militato in entrambi i club.

Il centrocampista Daniele Amerini, che appena ventunenne arrivò a Vicenza (1995) e vi rimase due stagioni sportive, mentre a Frosinone giocò un solo campionato di Serie B (2007-2008) a ridosso della fine della sua carriera agonistica. Edoardo Artistico vestì la casacca giallo azzurra nella stagione 1988-1989, mentre quella biancorossa dal 1990 fino a gennaio del 1993. Alain Baclet arrivò in Veneto nell’estate del 2010 e poi proprio dalla stessa società vicentina, nel gennaio del 2011, fu girato in prestito nel Lazio, dove non ebbe molta fortuna anche a causa di un brutto infortunio. Gianluigi Bianco arrivò al Frosinone in prestito dal Sassuolo nel gennaio del 2011, per poi andar via sei mesi più tardi e fugace fu anche l’apparizione a Vicenza, infatti arrivò nel gennaio del 2012 ed andò via a giugno dello stesso anno. L’attaccante Antonino Bonvissuto, che iniziò ad affacciarsi nel calcio che conta con la maglia dei lanerossi (2003-2004), mentre quella canarina la vestì nella stagione 2011-2012. Davide Bottone giocò una sola stagione in Veneto (2008-2009), mentre in terra laziale rimase per ben 3 anni (2010-2013). Nicolò Brighenti, arrivato a Frosinone in questa stagione è stato una delle colonne del Vicenza per tre anni e mezzo, intervallate da un anno al Chievoverona. Simone Cavalli vestì la casacca biancorossa nella stagione 2006-2007, mentre quella giallo azzurra solo per sei mesi (gennaio – giugno 2009). L’estremo difensore Cristian Cicioni, che a Frosinone fece il secondo di Roberto De Julis nella stagione 2003-2004, mentre a Vicenza nel 2009-2010. Andrea Cocco, nella stagione 2014-2015 si consacrò in Veneto diventando il capocannoniere del campionato cadetto, mentre in Ciociaria non ha avuto la stessa fortuna, infatti la sua avventura è durata solo sei mesi prima di essere ceduto a gennaio scorso in prestito al Cesena. Davis Curiale, rimase a Vicenza per soli sei mesi (luglio 2008 – gennaio 2009) prima di passare al Ravenna via Palermo, mentre a Frosinone ha giocato per due anni (gennaio 2013 – gennaio 2015). Pierluigi Frattali, è praticamente cresciuto con la maglia frusinate (dal 2003 al 2011, con una parentesi all’Astrea nel 2004-2005), fu ceduto proprio alla società vicentina e vi rimase per un solo anno. Alberto Frison, arrivò in Veneto nell’estate del 2010 poi, a gennaio del 2011, venne girato in prestito alla società di Via Marittima e nonostante la retrocessione in Lega Pro, a Frosinone lasciò un ottimo ricordo. Il difensore David Giubilato, vestì la casacca bianco rossa per soli sei mesi (luglio 2007 – gennaio 2008), mentre ha indossato la maglia giallo azzurra nel biennio 2008-2010. L’austrociociaro Robert Gucher, che è cresciuto calcisticamente e professionalmente nel Frosinone. arrivato all’ombra del campanile nel 2008, vi è rimasto fino a gennaio di quest’anno (intervallato da un prestito di sei mesi al Genoa nel gennaio del 2010 ed una parentesi al Kapfenberger dal gennaio del 2011 a giugno del 2012) prima di sbarcare a Vicenza. Francesco Lodi, arrivò a Vicenza nel gennaio del 2004 e vi rimase per soli sei mesi senza lasciare il segno, mentre a Frosinone, dopo un inizio un po’ difficile,  trovò la sua dimensione e rimase in maglia canarina per due anni (2006-2008). Ritornato in terra ciociara nel 2010, non lasciò però il segno e venne ceduto dopo sei mesi. Massimo Margiotta, vera e propria bandiera del Vicenza, ha vestito la maglia dei veneti in più riprese (2001-2003, gennaio 2004-giugno 2005 e 2008-2010), mentre a Frosinone fu uno dei primi acquisti dopo la storica promozione in Serie B e rimase in Ciociaria per due anni (2006-2008). L’attuale tecnico dei canarini, Pasquale Marino ha allenato anche il club veneto. Il tecnico siciliano arrivò nell’ottobre del 2014 e prendendo una squadra terzultima in classifica riuscì a portarla ai play off, mentre la stagione seguente fu esonerato. Danilo Neri, a Vicenza fece una veloce apparizione (da luglio ad ottobre del 1990) per poi passare all’Ospitaletto, mentre a Frosinone arrivò nel 2000 e mise a segno 11 gol con la maglia dei ciociari. Dino Pagliari, fu il centrocampista del Vicenza nella stagione 1980-1981, mentre è stato il tecnico dei canarini nel 2004-2005, dove perse i play off con il Mantova e la finale di Coppa Italia Serie C con lo Spezia. Come Pagliari anche Carlo Ripari è stato a Vicenza in veste di calciatore (1972-1973) e a Frosinone in veste di allenatore (1996-1998). Gennaro Scarlato, che in Veneto fu mandato dal Napoli a farsi le ossa (1998-1999), arrivò a Frosinone nell’estate del 2007 e vi rimase fino a gennaio del 2011 quando fu ceduto al Cosenza. Raffaele Schiavi, ha vestito la maglia biancorossa nella stagione 2010-2011, mentre l’impatto a Frosinone non è stato dei migliori e l’esperienza frusinate è durata solo sei mesi. L’attuale difensore canarino Emanuele Terranova, poco più che ventenne vestì la maglia dei biancorossi arrivando in prestito dal Palermo. Alessandro Turchetta, nell’estate del 2004 arrivò in Ciociaria ma il feeling non sbocciò mai e nel gennaio del 2005 lasciò il Frosinone per Grosseto, mentre a Vicenza arrivò nel 2006 e vi rimase per un solo anno.


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su