Home

Frosinone – Avellino, la probabile formazione giallo azzurra

2 aprile 2017 Frosinone Calcio Sport


Il pari di Cesena di venerdì scorso è stato archiviato, il pensiero di tutti è già rivolto al prossimo impegno di campionato, quello di domani sera al Matusa con l’Avellino (anticipo della tredicesima giornata del Campionato di Serie B), reduce dall’ottima vittoria casalinga con la Spal, 1-0 il risultato finale (che fa il paio con un’altra vittoria di rilievo, quella dell’11 febbraio scorso, sempre al “Partenio – Adriano Lombardi”, quando i lupi hanno battuto con merito l’Hellas Verona 2-0). Basterebbe questo per tenere alta l’attenzione e la concentrazione, non tenendo assolutamente conto dei 20 punti di differenza in classifica tra i ciociari e gli irpini (Cesena docet). Pasquale Marino in conferenza stampa questa mattina ha parlato chiaramente di una partita molto importante per il proseguo del campionato, match nel quale sarà fondamentale il sostegno della tifoseria giallo azzurra. Il tecnico siciliano dovrà rinunciare all’infortunato Matteo Ciofani (oltre ai lungodegenti Nicolò Brighenti e Luca Paganini) ed allo squalificato Danilo Soddimo, diffidato ed ammonito venerdì sera, è stato fermato per un turno dal giudice sportivo, come i bianco verdi Fabrizio Paghera e Matteo Ardemagni. Quasi scontato il turn over, a confermarlo proprio l’allenatore del Frosinone Calcio: “Sicuramente Gori e Russo giocheranno dall’inizio”.
Confermato il modulo tattico, il 3 – 5 – 2. In porta Bardi, mentre la linea difensiva dovrebbe essere composta da Terranova, Ariaudo e Russo (che sostituisce dunque Krajnc). Sulle corsie esterne conferme per Crivello a sinistra (Mazzotta è recuperato, è stato convocato ma non è ancora al top della condizione, possibile un suo impiego nel corso del match) e Fiamozzi a destra, mentre in mezzo al campo agiranno Maiello, Gori (al posto di Sammarco) ed il rientrante Kragl. In attacco dovrebbero essere confermati Dionisi e Ciofani, a meno che Pasquale Marino non voglia concedere un turno di riposo ad uno dei suoi attaccanti, schierando dal primo minuto l’ex Mokulu, autore della rete del pareggio di Cesena al 47’ st, che proprio nel post partita aveva dichiarato: “Si, ma per segnare prima vorrei giocare (sorride, ndr). Sarebbe bello far gol anche con l’Avellino… ma in verità se dovessi segnare non sarei completamente contento, perché è una squadra che per me conta molto e spero sempre il meglio per loro. Lunedì, però, vogliamo vincere”.
Con il tecnico siciliano in panchina si accomoderanno Zappino, Krajnc, Mamic, Mazzotta, Pryyma, Frara, Sammarco, Mokulu, Volpe.

Frosinone Calcio (3 – 5 – 2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Russo; Crivello, Gori, Maiello, Kragl, Fiamozzi; D. Ciofani, Dionisi. Allenatore: Pasquale Marino. A disposizione: Zappino, Krajnc, Mamic, Mazzotta, Pryyma, Frara, Sammarco, Mokulu, Volpe.

La foto in copertina di Benjamin Mokulu Tembe è gentilmente concessa da Emiliano Grillotti.


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su