On Air

Radio Day Live ! i migliori brani in Heavy Rotation

Home

Benemerenze CONI Lazio, venerdì 24 febbraio a Cassino il red carpet per la Provincia di Frosinone

23 febbraio 2017 Comunicati Stampa Live ed Eventi Sport


Venerdì 24 febbraio alle 17:00 il CONI Lazio riunirà nell’Aula Magna dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale le eccellenze sportive della Provincia di Frosinone, che riceveranno i riconoscimenti CONI per l’anno 2015. Si tratta di otto onorificenze tra Stelle, Palme e Medaglie che andranno a premiare il lavoro svolto da dirigenti, società sportive, tecnici e atleti che si sono particolarmente distinti nei rispettivi ruoli, in rappresentanza del mondo dello sport frusinate.
I premiati. Agostino Fiorini, delegato provinciale della FMI, riceverà la stella d’argento per una decennale attività dirigenziale iniziata negli anni ’70 sulle piste di atletica di Castelliri. Stella di bronzo a Enrico Capitanio, una vita dedicata allo sport delle bocce, che nel frusinate ha radici profonde e i numeri dicono che è la seconda provincia del Lazio per numero di società dopo la Capitale. Stella di bronzo anche per Filippo Tiberia, presidente e fondatore dell’AICS Frosinone, ente di promozione che rappresenta un faro nella provincia con i suoi 6000 tesserati e per il presidente del CUSI Cassino Carmine Calce, che qui gioca in casa. Premiata con il bronzo anche la ASD Tiber Surf Roma, società di riferimento sul territorio per la pesca sportiva. Due le medaglie al valore atletico: d’argento per Sandro Trasolini, 3° ai Mondiali di long casting squadre e di bronzo per Luigi Pinchieri, campione italiano di paracadutismo di precisione. Una sola palma, ma d’argento, premierà la lunga carriera di Paolo Damizia, CT del tiro a segno paralimpico e prima ancora tecnico della nazionale donne juniores dal 1968 al 1996.
Altri premi. La cerimonia di consegna delle Benemerenze CONI rappresenta il momento più importante di riconoscimento per il mondo dello sport sul territorio. Un messaggio che il CONI Lazio ha voluto ampliare, attraverso le sue componenti locali, ringraziando quelle realtà che hanno collaborato nel corso dell’anno a diffondere la pratica sportiva o si sono distinte nei vari progetti. Scuola, Enti locali e Società sportive senza le quali alcune iniziative, semplicemente, non sarebbero state realizzate.
Per “I Giovani incontrano i Campioni” l’Istituto Comprensivo “Amaseno” di Amaseno, tra i più attivi nella Provincia di Frosinone nel coniugare sport e scuola. Per i “Centri di Avviamento e Orientamento allo sport” (COAS), che ha coinvolto le ASD della regione, le società sportive Acrobatic Sport, trampolino per i giovani ginnasti laziali; Scuola Basket Frosinone, realtà ciociara nel campionato C Silver e Pallavolo Frosinone 92, una ASD radicata nel territorio che ha educato generazioni di atleti. Per “CONI Ragazzi”, iniziativa a carattere nazionale che offre pratica sportiva gratuita a chi ha dai 5 ai 13 anni, l’ASD New Body Fitness. Per “Sport di Classe”, progetto rivolto alla promozione dell’educazione fisica nella scuola primaria, l’Istituto Comprensivo “Ceprano”. Infine un riconoscimento per il complesso delle attività svolte nel corso dell’anno al Liceo Scientifico Sportivo “Francesco Severi”, top in provincia e sopra la media nazionale. Per il progetto nazionale “Sport e Integrazione” premio alla scuola vincitrice I.C. “Alatri 2” di Alatri.

Comunicato Stampa CONI Lazio


Condividi su