On Air

Radio Day On Air

Home

Ascoli – Frosinone: gli ex della partita

7 aprile 2017 Frosinone Calcio Sport


Il Frosinone di Pasquale Marino, nella quattordicesima giornata di ritorno del campionato di Serie B, sarà ospite dell’Ascoli di Alfredo Aglietti. Questi gli ex, tra allenatori e giocatori, che hanno vestito entrambe le casacche.

Daniele Altobelli, cresciuto calcisticamente con la maglia del Frosinone, entra in orbita prima squadra nel 2012 con l’avvento in panchina di Roberto Stellone e vi rimane sino a gennaio 2015, quando viene ceduto proprio all’Ascoli dove rimane fino all’estate scorsa. Claudio Ambu vestì la maglia bianconera nel biennio che va dal 1977 al 1979 e quella giallo azzurra tra il 1988 ed il 1990. Angelo Antonazzo, rimane nelle Marche solo nella preparazione estiva del 2005 prima di passare al Bologna, mentre in Ciociaria arriva nella stagione 2008-2009 e vi rimane un solo anno. Sossio Aruta veste la maglia del Picchio per soli sei mesi (luglio 1998- gennaio 1999), mentre a Frosinone rimane una sola stagione (2002-2003). Mattia Biso arriva ad Ascoli nel gennaio del 2004 per poi lasciarla nell’estate del 2006, mentre a Frosinone arriva nel gennaio del 2008 per poi lasciarla nell’estate del 2011. Salvatore Bocchetti inizia la sua carriera da calciatore con i bianconeri nel 2004, poi nella stagione successiva passa al Lanciano per poi tornare un anno dopo nelle Marche. Nel gennaio del 2007 arriva in Ciociaria consacrando la sua carriera, infatti nel 2008 lascia Frosinone per passare al al Genoa. Antonino Bonvissuto gioca per sei mesi con gli ascolani (luglio 2010 – gennaio 2011), mentre arriva nella città frusinate nell’estate del 2011, lasciandola dopo una sola stagione per la Cremonese. Francesco Carbone nel 2005-2006 colleziona 12 presenze con la casacca bianconera e la stagione seguente viene ceduto proprio ai giallo azzurri ed anche qui rimane una solo campionato. Alfredo Cariello arriva a Frosinone nel gennaio del 2005 e vi rimane per sei mesi. L’esterno campano passa proprio all’Ascoli, che quell’anno giocava il campionato di Serie A. Nell’estate del 2007 Cariello decide di tornare in Ciociaria e vi rimane sino al 2012. L’attuale esterno destro canarino Matteo Ciofani, giocò per ben tre anni con la casacca bianconera (2009-2012). L’attuale tecnico del Bari, Stefano Colantuono giocò nelle Marche dal 1989 al 1991, prima di passare proprio nella città laziale, rimanendovi una sola stagione sportiva. Francesco Di Tacchio debutta in Serie B con la maglia dell’Ascoli nella stagione 2008-2009, mentre a Frosinone arriva nell’estate del 2010 per poi andar via la stagione seguente. Fabio Di Venanzio gioca con il picchio dal 2001 al 2004, mentre con i canarini gioca la prima storica stagione in Serie B prima di passare al Padova. L’ex attaccante Bruno Giordano, che ha vestito la maglia dei marchigiani nella stagione 1988-1989, arriva a Frosinone in veste di allenatore nel 1997, senza lasciare un piacevole ricordo. Lys Gomis, arriva ad Ascoli per soli sei mesi (da gennaio a giugno del 2013) e la stessa sorte gli tocca a Frosinone (agosto 2015 – febbraio 2016). Il tecnico Ivo Iaconi, che a Frosinone ha scritto per primo la storia centrando la storica promozione in Serie B (ed in seguito conquistò una salvezza quasi insperata nel campionato cadetto), dopo aver lasciato la Ciociaria si trasferisce proprio nelle Marche (2007-2008). L’attuale estremo difensore bianconero Ivan Lanni, ciociaro doc, ha mosso i suoi primi passi da calciatore nel settore giovanile giallo azzurro. Arturo Lupoli arrivò nelle Marche nel 2009 e vi rimase fino al 2011, mentre fugace è stata l’apparizione nella città laziale: arrivato a febbraio del 2015 è andato via soli sei mesi più tardi. Roberto Manca gioca ad Ascoli nel 1996-1997, prima di passare al Cosenza. Anche in Ciociaria rimane una sola stagione (2003-2004), entrando nel cuore dei tifosi grazie ai 14 gol segnati che trascinarono il Frosinone in Serie C1. Salvatore Mastronunzio viene prelevato dal Frosinone nell’estate del 2004 proprio dal club marchigiano e rimane in Ciociaria fino a gennaio del 2007 totalizzando 72 presenze e 23 reti. L’attuale centrale difensivo marchigiano Andrea Mengoni, fece una brevissima apparizione in Ciociaria nel 2006, facendo solo la preparazione estiva per poi passare al Grosseto. L’attuale team manager canarino, Manuel Milana, ha vestito la maglia del Picchio dal 1994 al 1996. Morris Molinari arriva ad Ascoli appena ventenne e vi rimane una sola stagione (1995-1996), mentre a Frosinone arriva nell’estate del 2004 per poi andar via due stagioni dopo. Marco Ogliari lascia Livorno nell’estate del 1999 per approdare in bianconero e rimanendovi fino al 2001, mentre in giallo azzurro approda nel 2005 e vi rimane due anni, prima del passaggio al Giulianova. Il difensore Carlo Pascucci totalizza 77 presenze e 2 gol con la maglia dell’Ascoli tra il 1992 e il 1995, mentre a Frosinone arriva nel 1999 ma pochi mesi dopo si trasferisce alla Casertana. Fabio Pecchia rimane nelle Marche per soli sei mesi (luglio 2006 – gennaio 2007), mentre all’ombra del campanile disputa l’intera stagione (2007-2008). Claudio Pelosi arriva a Frosinone via Empoli nell’estate del 1994 e vi rimane per due anni, mentre in terra marchigiana rimane una sola stagione (1997-1998). Manolo Pestrin arriva in Ciociaria nel gennaio del 2011 andando via sei mesi e dopo senza lasciare un gran ricordo tra i tifosi canarini ed anche l’esperienza nelle Marche dura solamente un semestre (luglio 2013 – gennaio 2014). Il ciociaro doc Dario Rossi, che gioca prima ad Ascoli (1995-1996) e poi a Frosinone (dal 2003 al 2005). Massimo Silva ad Ascoli ha ricoperto il doppio ruolo: attaccante dal 1972 al 1976 ed allenatore in due riprese, prima dal 2004 al 2006 e poi dal 2011 al 2013, mentre a Frosinone arriva nella stagione 2002-2003 in sostituzione dell’esonerato Bitetto.


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su