On Air

Radio Day Live ! i migliori brani in Heavy Rotation

Home

Alessandro Frara: “La rabbia dei tifosi è del tutto legittima”

23 aprile 2017 Frosinone Calcio Sport


Nella mixed zone dello Stadio “Libero Liberati” di Terni, al termine della partita, il solo giocatore a parlare è il Capitano, Alessandro Frara, al rientro in campo dal primo minuto dopo diversi mesi. Il viso del centrocampista giallo azzurro racconta quale può essere lo stato d’animo di uno dei giocatori più rappresentativi del Frosinone.

Cosa sta succedendo al Frosinone?
“La partita è cambiata, c’è stato un black out, abbiamo preso gol, ci siamo abbassati, abbiamo perso certezze, entusiasmo e abbiamo perso la partita. Peccato perché fino al gol non avevamo concesso nulla, stavamo tenendo bene il campo, ripartivamo bene ed avevamo il controllo della situazione… niente… dopo la partita è cambiata, il calcio è questo… dobbiamo tirare fuori gli attributi e rimboccarci le maniche e pensare alla partita di martedì”

Come si riparte e come si reagisce dopo un momento del genere?
“Si riparte tirando fuori la rabbia e l’orgoglio che abbiamo dentro di noi, perché non volevamo arrivare a questa situazione, non passava neanche nell’anticamera del cervello di nessuno, però ci siamo dentro e dobbiamo avere, come ho detto, la convinzione e la forza di volontà per uscirne”.

Mi racconti cosa è accaduto alla fine con i tifosi?
“I tifosi ci hanno sempre applaudito, anche l’anno scorso quando siamo retrocessi, adesso vedono che le cose sono cambiate ed hanno il diritto di contestarci, ma penso che la loro rabbia sia del tutto legittima e dobbiamo trasformare la loro e la nostra in energia positiva e credere ancora nell’obiettivo”.

Martedì torniamo subito in campo con lo Spezia e c’è la possibilità di rifarsi ed invertire questo trend, da capitano cosa puoi dire ai tifosi da questo punto di vista? Quali sono le speranze o gli auspici?
“Abbiamo il dovere di mettere in campo tutto quello che abbiamo ed anche di più e dobbiamo provare a vincere tutte le partite da qua alla fine, pensando però ad un impegno alla volta. Dovremo mettere tutto martedì per battere lo Spezia”.

Questo Frosinone ha le qualità per arrivare lassù nei primi due posti?
“L’ha dimostrato fino a poco tempo fa, adesso qualcosa è cambiato, però io sono convinto che le abbia e noi abbiamo, come ho detto prima, il dovere di farlo vedere da martedì”.

Il margine di distanza dal Verona vi consente di crederci ancora?
“Chiaramente si. Prima di guardare gli altri però dobbiamo risolvere i nostri problemi, pensare a noi stessi e ritornare ad essere quelli di prima”.

C’è stato un incontro con il Presidente fine partita? Ha cercato di spronarvi? Cosa vi ha detto?
“Il Presidente ha parlato già la scorsa settimana, oggi ha fatto sentire solo la sua vicinanza nello spogliatoio. A caldo è sempre meglio aspettare un attimo e ragionare poi a bocce ferme”.

Il video dell’intervista di Alessandro Frara, caricato nel canale YouTube di Radio Day.

La foto in copertina di Alessandro Frara in azione durante la partita con la Ternana, è gentilmente concessa da Federico Casinelli.


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su